Nel "Borgo più Bello" di Specchia la Presentazione del PAL del GAL "Capo di Leuca" e dei Bandi per la concessione di contributi a fondo perduto per l’Artigianato Tipico e i Servizi alle Imprese Turistiche

 

Lo splendido scenario dell’agorà di uno “Borghi più Belli d’Italia” sarà la location del prossimo incontro per la Presentazione della Strategia di Sviluppo Locale “il Capo di Leuca e le Serre Salentine”, la cui dotazione finanziaria ammonta a circa 7,5 milioni di euro di quota pubblica, approvata nell’ambito della Misura 19 del PSR Puglia 2014 – 2020 e presentare i bandi per la concessione di contributi a fondo perduto nell’ambito degli interventi: 4.1 “Valorizzazioni delle produzioni tipiche locali” e 4.2 “Servizi al turismo rurale”. L’iniziativa si svolgerà Martedì 2 Luglio alle ore 19.30 a Specchia in Piazza del Popolo con gli interventi della Dr.ssa Alessandra MARTINUCCI, Sindaco di Specchia, del Rag. Rinaldo RIZZO, Presidente GAL Capo di Leuca e del Dott. Giosuè OLLA ATZENI, Direttore GAL Capo di Leuca. L’iniziativa è rivolta anche a giovani e donne, che intendono avviare un’attività imprenditoriale, a operatori dei settori: turismo rurale e artigianato locale, alle aggregazioni di soggetti pubblici/privati in ambito sociale, ai gruppi di acquisto solidale e alle associazioni che si occupano di servizi di manutenzione ambientale che nell’ambito del PAL, saranno destinatarie di agevolazioni finanziarie.

A Miggiano prosegue la presentazione del PAL del GAL "Capo di Leuca" e dei Bandi per la concessione di contributi a fondo perduto per l’Artigianato Tipico e i Servizi alle Imprese Turistiche

Giovedì 27 Giugno prossimo alle ore 19.00, a Miggiano presso l’Aula Consiliare, si svolgerà un incontro pubblico per la Presentazione della Strategia di Sviluppo Locale “il Capo di Leuca e le Serre Salentine”, la cui dotazione finanziaria ammonta a circa 7,5 milioni di euro di quota pubblica, approvata nell’ambito della Misura 19 del PSR Puglia 2014 – 2020 e presentare i bandi per la concessione di contributi a fondo perduto nell’ambito degli interventi: 4.1 “Valorizzazioni delle produzioni tipiche locali” e 4.2 “Servizi al turismo rurale” L’iniziativa è rivolta anche a giovani e donne, che intendono avviare un’attività imprenditoriale, a operatori dei settori: turismo rurale e artigianato locale. Interverranno: l’Avv. Michele SPERTI, Sindaco di Miggiano, il Rag. Rinaldo RIZZO, Presidente GAL Capo di Leuca e il Dott. Giosuè OLLA ATZENI, Direttore GAL Capo di Leuca. L’incontro pubblico è rivolto anche alle aggregazioni di soggetti pubblici/privati in ambito sociale, ai gruppi di acquisto solidale e alle associazioni che si occupano di servizi di manutenzione ambientale che nell’ambito del PAL, saranno destinatarie di agevolazioni finanziarie.

Continua a Taviano la presentazione del PAL del GAL "Capo di Leuca" e dei Bandi per la concessione di contributi a fondo perduto per l’Artigianato Tipico e i Servizi alle Imprese Turistiche

Mercoledì 26 Giugno prossimo alle ore 19.30, a Taviano presso Palazzo Marchesale, si svolgerà un incontro pubblico al quale interverranno: il Dott. Giuseppe TANISI, Sindaco di Taviano, il Rag. Rinaldo RIZZO, Presidente GAL Capo di Leuca e il Dott. Giosuè OLLA ATZENI, Direttore GAL Capo di Leuca. L’iniziativa si svolge per presentare la Strategia di Sviluppo Locale “il Capo di Leuca e le Serre Salentine”, la cui dotazione finanziaria ammonta a circa 7,5 milioni di euro di quota pubblica, approvata nell’ambito della Misura 19 del PSR Puglia 2014 – 2020 e per presentare i bandi per la concessione di contributi a fondo perduto nell’ambito degli interventi: 4.1 “Valorizzazioni delle produzioni tipiche locali”  e 4.2 “Servizi al turismo rurale” L’iniziativa è rivolta anche a giovani e donne, che intendono avviare un’attività imprenditoriale, a operatori dei settori: turismo rurale e artigianato locale. L’incontro pubblico è rivolto anche alle aggregazioni di soggetti pubblici/privati in ambito sociale, ai gruppi di acquisto solidale e alle associazioni che si occupano di servizi di manutenzione ambientale che nell’ambito del PAL, saranno destinatarie di agevolazioni finanziarie.

Sottocategorie