Puglia rurale: la Puglia sposa il mondo

Il GAL Capo S. Maria di Leuca, nell’ambito del Progetto di Cooperazione Interterritoriale “Puglia rurale: la Puglia sposa il mondo”, dal 21 al 27 settembre 2015, ha partecipato insieme ai seguenti GAL: SEB - Sud Est Barese, Terre di Murgia, Conca Barese, Terra d’Arneo, Capo S. Maria di Leuca e Luoghi del Mito, a EXPO Milano all’interno dell’Alessandro Rosso Corporate Pavilion, viale 28 n 8.

Oltre alle spese già preventivate nel Piano Finanziario del Progetto “Puglia rurale: la Puglia sposa il mondo”, altri costi per l’organizzazione sono stati sostenuti con somme aggiuntive dal GAL Luoghi del Mito ed anche con fondi del proprio PSL dai GAL:  SEB - Sud Est Barese e Terra d’Arneo. Durante la III settimana di partecipazione dei GAL pugliesi all’Esposizione universale milanese, sono stati migliaia i visitatori italiani e stranieri che hanno degustato e apprezzato i prodotti agroalimentari tipici e ritirato il materiale promozionale turistico dei sei territori. Un panorama di saperi e sapori di grande pregio, che ha coniugato gustose prelibatezze in un unico affascinante programma, che è andato a valorizzare cultura, arte, storia, percorsi naturalistici, borghi antichi, paesaggi rurali, la musica e i canti popolari di un territorio multiforme nelle sue immense e suggestive ricchezze: la Puglia. In particolare, nella giornata di Sabato 26 Settembre, con la realizzazione di un evento si è valorizzata l’enogastronomia attraverso l’individuazione di prodotti identitari, dove l’eccellenza dell’agroalimentare si è coniugata con il territorio pugliese e la sua memoria storica. Nella mattinata, la Grande Orchestra di Fiati “G. Ligonzo - Città di Conversano” diretta dal Maestro Angelo Schirinzi, si è esibita lungo i viali di EXPO 2015, allietando i visitatori, come nell’antica tradizione delle feste patronali della Puglia. Si è proseguito nel pomeriggio, lungo i viali adiacenti all’Alessandro Rosso Corporate Pavilion con un corteo nuziale accompagnato dall’EuroBand - Murgia's Street Band, in uno spettacolo musico -coreografico, per “invitare” i visitatori presenti in quelle ore a EXPO 2015,nell’Auditorium dell’Alessandro Rosso Corporate Pavilion per l’evento: “Matrimonio alla pugliese”, la simulazione della “celebrazione” delle nozze tra “Puglia Rurale” e “Gozo - Malta”, presente a Milano con propri rappresentanti, anche istituzionali. Una vera e propria rappresentazione simbolica, che ha connotato il modo di essere pugliesi, di stare insieme, di mangiare e di divertirsi, ricreando una ambientazione tipica dei borghi rurali della nostra regione e del Paese al centro del Mediterraneo. A seguire, in tre momenti successivi, presso l’Auditorium dell’Alessandro Rosso Corporate Pavilion, musica e banchetto nuziale, con una tavolata con tovagliati tipici e vettovaglie artigianali (con piatti e bicchieri lavorati a mano, ecc.), con la tradizione e le gustosità rurali pugliesi nel giorno più bello della vita. L’anchorman Michele Mirabella, pugliese d’origine e volto storico di “Elisir”, storica testata di salute e benessere di RAI TRE, ha “celebrato” il matrimonio, al quale sono seguite le degustazioni e gli Show Cooking degli chef: Rocco Violante e Luigi Ignazzi e le proposte enologiche del sommelier, Rosario Calcagnile. L’evento è stato anche un "matrimonio di prodotti", dove gli chef hanno creato un menù combinando i diversi prodotti dei sei GAL, rimanendo nel solco della tradizione culinaria tipica pugliese, ha riscosso un notevole successo di pubblico e ha raccolto i consensi dei numerosi giornalisti presenti nell’Auditorium.  Nella serata, sulla terrazza, al Beach Bar dell’Alessandro Rosso Corporate Pavilion, si è svolta l’ “Apulian Food And Music Under The Stars”, con la degustazione di aperitivi rurali, accompagnati dalle canzoni e dalle note musicali dei "Terraross", gruppo di musica popolare pugliese.