• acquarica-01.jpg
  • alessano-13.jpg
  • dsc_0668-2.jpg
  • gagliano-111.jpg
  • listener-copia.jpg
  • listener.jpg
  • listener1.jpg
  • montesano-05.jpg
  • morciano-231.jpg
  • pan-3.jpg
  • pan-11.jpg
  • pc290851.JPG
  • pennule-3.jpg
  • salve-021.jpg
  • specchia-01.jpg
  • tiggiano-08.jpg
  • tricase-03.jpg
  • tricase-04.jpg
  • viedelsalemariamaddalenabitonti-copia.JPG

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE AD “SALONE INTERNAZIONALE SVIZZERO DELLE VACANZE ‘I VIAGGIATORI’ ” A LUGANO

Il GAL Capo S. Maria di Leuca comunica che parteciperà ad “Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze ‘I VIAGGIATORI’ ” in svolgimento a Lugano dal 31 Ottobre al 2 Novembre prossimi. Si invitano,pertanto, le strutture ricettive agrituristiche multifunzionali che hanno partecipato alla MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE AD EVENTI FIERISTICI, WORKSHOP ED ALTRE INIZIATIVE PROMOZIONALI DEL GAL CAPO S. MARIA DI LEUCA a segnalare la
propria disponibilità a esporre all' evento fieristico sopra indicato.

Progetto FOODING - Bando Idee e progetti innovativi di impresa per la valorizzazione dei prodotti agro-alimentari (Cliccare qui per scaricare il Bando)

 

Nell’ambito del progetto FOODING, finanziato con il programma Interreg Italia-Grecia, lo IAMB e la Camera di Commercio di Bari (con la collaborazione della Provincia di Taranto e degli altri partner) hanno lanciato un bando con l'obiettivo di favorire la creazione di imprese giovanili nel settore agroalimentare

Beneficiari Giovani innovatori, singoli e/o gruppi ove il referente e la maggioranza del gruppo non abbiano compiuto i 35 anni al momento della scadenza del Bando e che risiedono nei territori eleggibili dal Programma (Puglia e Grecia).

Premi Nella prima fase, 30 idee selezionate saranno “incubate” per 6 mesi all’interno di uno spazio di “co-working” realizzato presso il CIHEAM –IAMB di Valenzano. Nel periodo di incubazione, saranno assegnate 10 Borse di Studio di € 2.500,00 ciascuna per completare la propria formazione all’estero. Al termine dell’accompagnamento, 5 progetti d’impresa riceveranno un totale di € 50.000 a seguito di una opportuna due diligence. Tutti i progetti ammissibili avranno visibilità nell’ambito dello “showroom of food experience” e delle altre forme comunicative previste nel progetto FOODING.

Scadenza: 30 ottobre 2014

Modalità di presentazione: compilazione del formatdisponibile sulla piattaforma  www.foodingproject.org.

Info e contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Allegati:
Scarica questo file (FOODING_Bando_A4.pdf)Bando FOODING[FOODING_Bando_A4.pdf]164 kB

I SAPORI DEL CAPO DI LEUCA A LONDRA PER “SPECIALITY FINE FOOD FAIR” - IL GAL CAPO S. MARIA DI LEUCA ALLA FIERA INTERNAZIONALE GASTRONOMICA INGLESE

Il Gruppo di Azione Locale “Capo S. Maria di Leuca” comunica che da domenica 7 a martedì 9 settembre prossimi, sarà presente con un proprio stand a “SPECIALITY FINE FOOD FAIR”, una Fiera internazionale gastronomica che si svolgerà a Londra, presso il Centro fieristico Olympia Exhibition Centre in Hammersmith Road, e all’interno dello stesso stand, esporranno i propri prodotti anche quattro aziende agroalimentari del territorio del Capo di Leuca.

Speciality-fine-food Londra1La “Speciality Fine Food Fair” rappresenta la manifestazione fieristica d’eccellenza per la presentazione delle produzioni artigianali ai buyer inglesi specializzati nella commercializzazione dei prodotti di altissima qualità. Saranno presenti le aziende italiane che rappresentano l’eccellenza delle produzioni regionali e che coniughino la qualità dei prodotti al loro legame col territorio.

Un evento fieristico, che potrà annoverare oltre 700 aziende espositrici e con oltre 11.700 visitatori stimati, tra i quali, i principali rivenditori al dettaglio, ristoranti, hotel, agenzie di catering, distributori all'ingrosso e ai buyer inglesi specializzati nella commercializzazione dei prodotti di altissima qualità, quali Harrods o Selfridges.

In Inghilterra i prodotti agroalimentari italiani hanno grande appeal, come confermano i dati del British Customs Authorities, secondo il quale nel 2013, il flusso commerciale tra Italia e Regno Unito è stato di 22.948 milioni di sterline, con un bilancio in attivo per l'Italia di 4.512 milioni di sterline. Nel settore alimentare l’Italia, con più di 2 miliardi di sterline di prodotti esportati, è il sesto partner commerciale, preceduto da Paesi Bassi, Francia, Irlanda, Germania e Spagna. Speciality-fine-food Londra2

Il Regno Unito è un mercato molto attivo, che richiede sempre più qualità e dove i prodotti tipici locali sono molto apprezzati ” afferma il Presidente Rag. Rinaldo Rizzo “L’agroalimentare è per il Capo di Leuca è un settore determinane, per il quale il GAL “Capo S. Maria di Leuca” s’impegna particolarmente, partecipando a iniziative ed eventi fieristici in Italia e all’estero, grazie al contributo finanziario del PSR Puglia 2007 -2013 - PSL “Capo di Leuca 2015.