• acquarica-01.jpg
  • alessano-13.jpg
  • dsc_0668-2.jpg
  • gagliano-111.jpg
  • listener-copia.jpg
  • listener.jpg
  • listener1.jpg
  • montesano-05.jpg
  • morciano-231.jpg
  • pan-3.jpg
  • pan-11.jpg
  • pc290851.JPG
  • pennule-3.jpg
  • salve-021.jpg
  • specchia-01.jpg
  • tiggiano-08.jpg
  • tricase-03.jpg
  • tricase-04.jpg
  • viedelsalemariamaddalenabitonti-copia.JPG

GIORNATA DELL’INCONTRO - INAUGURAZIONE DEL “LABORATORIO DELL’EMIGRAZIONE” AD ALESSANO

Domenica 9 Agosto prossimo alle ore 21.00 ad Alessano, presso Palazzo Legari,con il Patrocinio del Comune di Alessano, si svolgerà la “Giornata dell’incontro”, un momento per relazionarsi con gli emigranti pugliesi e, allo stesso tempo, aprire al pubblico una catalogazione di foto, pubblicazioni, lettere e filmati dedicati alla storia dell’emigrazione pugliese. L’incontro pubblico prevede i saluti istituzionali di Osvaldo STENDARDO, Sindaco di Alessano, di Rinaldo RIZZO,Presidente GAL “Capo S. Maria di Leuca”, di Mons. Vito ANGIULI, Vescovo della Diocesi di Ugento - S.Maria di Leuca. Si proseguirà con la Presentazione del Progetto di Cooperazione “Pugliesi Nel Mondo” e al termine con gli interventi e le testimonianze di Gianni MARIELLA, Vicepresidente del Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, di Fernando VILLANI, Presidente Associazione Italiani nel Mondo di Specchia, di Antonio COLUCCIA, Ex Minatore di Marcinelle (Belgio). Le conclusioni saranno affidate a Cosimo SALLUSTIO,Responsabile Asse 3 e 4 del PSR Puglia 2007 – 2013. Sempre all'interno di alcuni locali del primo piano di Palazzo Legari, concessi dall'Amministrazione comunale di Alessano al GAL Capo S.Maria di Leuca, al termine dell’incontro pubblico, sarà inaugurato il “LABE - LABORATORIO DELL’EMIGRAZIONE”.L’intervento è stato realizzato nell’ambito dell’Azione Locale del Progetto di Cooperazione “Pugliesi nel mondo”. Non casuale, la scelta del 9 Agosto per aprirlo al pubblico, in quanto la data che riveste un particolare valore simbolico, essendo indicata dalla L.R. 18/04/2014 n.21 come "Giornata del lavoro pugliese nel mondo". L’idea progettuale, originata dal confronto tra i GAL abruzzesi e pugliesi con le associazioni di emigranti all’estero, mira, in primo luogo, a favorire la conoscenza del fenomeno dell’emigrazione attraverso percorsi creativi e attività di valorizzazione della cultura e delle tradizioni pugliesi. L’identità culturale locale viene rafforzata recuperando e raccontando gli aspetti socio-economici che, dall’inizio del Novecento, obbligavano i pugliesi ad emigrare. Il Laboratorio dell’emigrazione, favorendo la coesione sociale e culturale tra le popolazioni emigrate e le loro zone d’origine, diventa il luogo del viaggio reale e virtuale verso mete lontane. Il luogo dove conoscere il passato per riappropriarsi delle molteplici ricchezze del territorio pugliese.

Il LABE di Alessano si farà promotore, sul territorio dei 18 Comuni di pertinenza del GAL quali: Acquarica del Capo, Alessano, Castrignano del Capo, Corsano, Gagliano del Capo, Miggiano, Montesano Salentino, Morciano di Leuca, Nociglia, Patù, Presicce, Ruffano, Salve, Specchia, Taurisano, Tiggiano, Tricase e Ugento, di tutta una serie di iniziative finalizzate a recuperare il legame storico e culturale tra le comunità locali ed il fenomeno migratorio che le ha riguardate, con la prospettiva di costruire un ponte con le comunità emigrate.

LE MONETE DEL BARONE - STORIA DI UNA COLLEZIONE MONETALE DAL TERRITORIO UGENTINO

PRESENTAZIONE DEL VOLUME AL NUOVO MUSEO ARCHEOLOGICO

   LUNEDÌ 3 AGOSTO alle ore 19.00 presso il Nuovo Museo Archeologico di Ugento, nel  centro storico di Ugento, in Largo Sant'Antonio 1, con il Patrocinio della Città di Ugento, del GAL Capo S. Maria di Leuca e dello Studio di Consulenza Archeologica, si svolgerà la presentazione del volume “LE MONETE DEL BARONE - STORIA DI UNA COLLEZIONE MONETALE DAL TERRITORIO UGENTINO” - Scirocco Editore.

  All’iniziativa culturale porteranno i saluti: Massimo LECCI, Sindaco della Città di Ugento, Rinaldo RIZZO,Presidente GAL Capo S. Maria di Leuca, Massimo COLOSSO, Mario LOMBARDO, Direttore Dipartimento Beni Culturali - Università del Salento, Giuseppe Libero MANGIERI, Responsabile Servizio Territoriale per i Beni Numismatici - Soprintendenza Archeologia della Puglia / Polo Museale della Pugla

Il volume “Le monete del Barone. La collezione numismatica Colosso di Ugento” riguarda una piccola ma significativa collezione di materiale numismatico esposta presso il Museo Colosso di Ugento. L’autore, Andrea Rillo, ha condotto uno studio finalizzato alla redazione della tesi di laurea presso l’Università del Salento che cataloga, fotografa, e inoltre, restaura le monete del Barone Colosso, curando infine l’allestimento all’interno del museo. La pubblicazione, con contributi di Lorenzo Rinaudo e Giuseppe Sarcinelli, formula delle ricostruzioni documentali anche sulla parte della collezione depredata negli anni Settanta.